L’amore tra uomo e donna nella Genesi

“Disse dunque il Signore Iddio: “Non è bene che l’uomo sia solo; gli farò un aiuto degno di lui” (…) “Allora il Signore Iddio fece cadere  un sonno profondo sull’uomo che si addormentò; gli tolse quindi una delle costole, rinchiudendo la carne al suo posto. Poi il Signore Iddio con la costola tolta all’uomo formò una donna e la condusse all’uomo. Allora l’uomo esclamò: “Questa volta si, è ossa delle mie ossa e carne della mia carne. Costei avrà nome dall’uomo perchè fu tratta dall’uomo”. E’ per questo che l’uomo abbandona il padre e la madre e si unisce alla sua donna e i due diventano una carne sola.” La donna è ossa delle ossa dell’uomo e carne della sua carne. Gli è cara come se stesso. E’ la compagna giusta dell’uomo, la più cara, perchè diversa e simile, ragionante come lui, a differenza di tutti gli animali presenti nel Paradiso terrestre. La donna è compagna e aiuto, con le sue doti e la sua intelligenza. E’ la più amata perchè carne della carne dell’uomo: questo implica un’amore viscerale, che l’uomo sente nel profondo per la sua donna. L’uomo abbandonerà il padre e la madre: quando l’uomo conosce la sua compagna cresce, non è più figlio ma uomo adulto e desideroso di essere forte ed indipendente. L’uomo si unisce alla moglie e diventano una carne sola: è l’origine del Matrimonio. Diventano una carne sola, cioè una famiglia, un nucleo nel quale non esiste più l’io ed il tu ma esiste il noi. Una carne sola: questo è l’amore tra uomo e donna benedetto dal Signore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...