Il Cantico dei Cantici (Prologo)

Sposa : “Cantico dei Cantici

che io canto al Re Pacifico;

deh, mi baci coi baci di sua bocca!

Certo il tuo amore è migliore del vino;

squisiti per fragranza i tuoi unguenti;

un balsamo cosparso è il nome tuo;

per questo le fanciulle ti ameranno.”

Questo libro è metaforico: lo sposo è Dio, la sposa il suo popolo.

Il popolo di Dio lo ringrazia per la riconciliazione dopo l’esilio in terra babilonese.

Il Re Pacifico è Salomone, il Cantico dei Cantici non è scritto da Salomone, l’autore ci è del tutto sconosciuto, non era abitudine degli antichi segnare il proprio nome nelle loro opere.

L’amore di Dio è migliore di ogni consolazione terrena (vino). L’amore di Dio ci prende e ci esalta meglio del migliore vino sulla terra.L’ebbrezza che proviamo per l’amore di Dio è superiore a qualsiasi ebbrezza. Nulla sulla terra può eguagliare l’amore di Dio.

Le fanciulle amano Dio: è una metafora nei profeti per significare che “Il popolo e tutte le genti” riconosceranno e ameranno Dio. Tutti ameranno Dio perchè solo in Dio vi è felicità. Noi siamo la Chiesa, gli adoratori di Dio. Noi amiamo Dio perchè è giusto, perchè non possiamo farne a meno, perchè siamo dipendenti dall’amore di Dio più che dalla più forte delle droghe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...